Ci sono diversi trucchi per dimagrire e ogni giorno ne spunta uno nuovo di zecca. Di recente mi è capitato di leggere un articolo di Toby Amidor dove parla del fatto di mangiare la stessa cosa tutti i giorni.

Voglio approfondire questo argomento perché molto interessante e soprattutto perché mi trovo a fare la stessa cosa.

Toby cita un articolo di plos.org dove viene riportato un caso di studio sulla varietà dei cibi. Nello studio viene evidenziato che gli individui con una dieta molto variata tendevano a consumare cibi poco salutari con conseguente disturbo per la salute e maggior probabilità di contrarre diabete di tipo II.

Difatti la frase “mangia un po’ di tutto con moderazione” è una frase un po’ campata in aria. Dipende sempre da cosa mangi e da cosa significa per te “un po’ di tutto”.

Vantaggi di una dieta a rotazione

 

trucchi per dimagrire

Mangiare sempre la stessa cosa può avere diversi vantaggi.

In primis non hai pensieri su cosa preparare per pranzo o per cena. Creando un menu settimanale a rotazione saprai sempre quello che dovrai mangiare e quante calorie ha.

Il fatto di non dover pensare al pranzo e alla cena ti farà risparmiare un sacco di tempo che potrai impiegare in qualcos’altro come andare in palestra o dedicarti ad altre attività importanti.

Sarai meno stressato e più sereno sapendo che hai già tutto pronto.

Ultimo, ma non meno importante, avrai l’assoluta certezza (o quasi) di non sgarrare durante il giorno, mangiando la dose giusta di calorie prevista per il tuo piano alimentare.

Gli Svantaggi

noia

Come ogni strategia ci sono pro e contro.

Quando mangi la stessa cosa ogni giorno incorrerai nella noia della routine, stancandoti di mangiare sempre e solo gli stessi alimenti.

Se non costruisci un piano settimanale ragionato potresti non riuscire ad assimilare tutti i principi nutritivi necessari per far funzionare correttamente il tuo organismo. Rischi di non assumere il corretto apporto di vitamine, probiotici e macronutrienti.

La mia opinione

opinione dieta

È da un po’ di tempo che seguo un’alimentazione a rotazione, circa 5 mesi.

Personalmente mi trovo bene e sono più tranquilla avendo il controllo della mia alimentazione.

Mi capita di sgarrare molto meno e non ho più il pensiero dei pasti durante il giorno.

L’unico vero contro nel mio caso si verifica quando capitano gli imprevisti e per una ragione o l’altra devo mangiare fuori o devo saltare un pasto. Ma trovo il problema minimo e facilmente superabile.

Nel mio piano alimentare metto 1 giorno libero a settimana (solitamente il sabato) dove ho più tempo libero e posso gestirmi meglio. Uso quel giorno per preparare piatti che non sono presenti nel mio piano alimentare abitudinario e togliermi qualche sfizio che non ho potuto prendermi durante la settimana.

Esempio di piano alimentare

piano alimentare

Lunedì

Pranzo: insalata di spinaci, funghi champignon e grana + 1 frutto di stagione + frutta secca

Cena: Minestrone + pane integrale

Martedì

Pranzo: Cuscus vegetariano + 1 frutto di stagione

Cena: Riso tailandese + petto di pollo + verdure miste saltate

Mercoledì

Pranzo: Insalata di farro, lenticchie e pomodori

Cena: Bistecca di manzo, insalata e pizza bianca (1 trancio)

Giovedì

Pranzo: Yogurt + granola + 1 frutto di stagione + frutta secca

Cena: Pasta al pomodoro e basilico + insalata

Venerdì

Pranzo: Insalata di ceci e zucchine grigliate

Cena: pizza

Sabato

Menu libero

Domenica

Pranzo: Pesce + patate al forno + insalata

Cena: Risotto


Perché non ti iscrivi al nostro percorso motivazionale? Ogni giorno, dal 1 gennaio al 31 dicembre 2017 ti verrà inviata un’email contenente trucchi, consigli e best practices che ti aiuteranno a realizzare i tuoi obiettivi e a perdere peso in modo costante. Iscriviti: