Nel mio viaggio “dietetico” personale ho (finalmente) imparato che non esiste una soluzione rapida per la perdita di peso. Si tratta semplicemente di fare scelte sane ogni giorno e mantenersi attivi attraverso l’attività fisica.

Eppure molte persone credono ancora che ci siano dei trucchi magici per perdere peso più facilmente.

Mi dispiace dirlo e lo ripeto un’ultima volta…no, non esistono!

Sento ancora di “leggende metropolitane” che circolano senza sosta su diverse bocche. In palestra, al bar, al supermercato.

Le persone s’incontrano e dicono una serie di caz… di pettegolezzi sull’ultima dieta uscita e su alcuni “segreti” che solo loro conoscono e che faranno perdere 10 chili in una settimana. Storie assurde.

Tra questi ce ne sono 5 che sono nominati così frequentemente da diventare veri e propri Miti.

1. I Dolcificanti Artificiali aiutano a Perdere Peso

perdere peso con i dolcificanti

In questo caso non mi riferisco solo al Tic o alle compresse dolcificanti ma anche a tutte quelle bevande, gomme da masticare e prodotti dietetici a base di dolcificanti che circolano nei supermercati.

Questi “falsi zuccheri” sono dannosi per 2 motivi:

  1. Il corpo si abitua al loro sapore dolce e ne vorrebbe di più. Con queste sostanze gli ormoni della sazietà vengono soppressi e non riconoscono più quando sei veramente sazio.
  2. Il tuo corpo non capendoci più una mazza pensa che tu stia introducendo zuccheri e si mobilita di conseguenza facendo schizzare l’insulina alle stelle, portando quindi scompensi al metabolismo, sbalzi di umore e aumenti di peso immotivati.

E poi fanno male.

Forse avrei dovuto mettere questo motivo in cima alla lista ma ho notato che la maggior parte delle persone salta il passaggio del “fa male” sostituendolo con “l’importante è che mi faccia dimagrire“.

2. L’esercizio fisico è la chiave della Perdita di Peso. Più esercizio fai e più dimagrisci.

troppo esercizio fisico

Logico, cioè non fa una piega, giusto?

Corri 3 ore ogni giorno e sei a posto. Poi puoi tornare a casa e fagocitare mezza dispensa, tanto hai corso 3 ore!

Sbagliato! Sbagliatissimo.

Solitamente è proprio il contrario: più esercizio fisico fai e più ti senti autorizzato a mangiare e di conseguenza ingrassi.

Ho visto più runner grassi (o comunque in evidente sovrappeso) in vita mia che runner magri, te lo posso assicurare.

Purtroppo dieta ed esercizio fisico non sono scollegati.

L’esercizio fisico può darti una mano a sciogliere il grasso e a definire il tuo corpo ma da solo non può aiutarti a dimagrire. Anzi, spesso si consiglia di fare esercizi brevi ad alta intensità (HIIT) piuttosto che esercizi lunghi e spesso logoranti.

3. A basso contenuto di grassi (e ad alto contenuto di Fesserie)

basso contenuto di grassi

I cibi a basso contenuto di grassi sono spesso accompagnati ad un alto contenuto di zuccheri.

Per fare in modo che l’alimento risulti comunque appetitoso e commestibile le aziende lo mascherano aggiungendo zuccheri.

Non avere paura dei grassi, soprattutto dei grassi buoni.

I grassi sono essenziali per fornirti maggiore energia e sostenere la crescita delle cellule.

Proteggono gli organi più importanti, come il cuore, e aiutano il corpo ad assorbire i nutrienti e regalandoti un senso di sazietà.

Con tutta la frutta secca che mangio ogni giorno tra pistacchi, mandorle e noci a questo punto dovrei avere assunto le proporzioni di una megattera.

Fortunatamente non è così.

Sai cosa mi è successo quando ho iniziato a mangiare i grassi buoni? Che la mia pelle è diventata più luminosa, mi sento più felice e ho meno voglia di mangiare schifezze.

4. Meno calorie si mangiano più si perde peso

meno calorie

È vero che 1 caloria e pur sempre 1 caloria e superare il fabbisogno energetico giornaliero potrebbe portare ad un aumento di peso, ma è anche vero che meno si mangia e più il corpo va in stato di allarme.

Personalmente pratico il digiuno intermittente mangiando dopo le 12 ma non per questo mangio meno.

Bisogna sempre mangiare una giusta quantità di calorie senza scendere sotto la soglia indicata dal proprio IMC.

Piuttosto prediligere cibo sano e praticare attività fisica tutti i giorni, ma NON mangiare meno calorie. Ti prego! È la ricetta per diventare nevrotico non per perdere peso.

5. Fare la colazione tutte le mattine

prima colazione dieta

Se la sera di sei mangiato 1 tacchino intero con patate grondanti d’olio e la mattina senti che il tuo stomaco preferirebbe farsi una lavanda gastrica da solo piuttosto che mangiarsi il caffelatte con i biscotti …beh, forse ha ragione.

Adesso ho fatto un esempio fin troppo esagerato ma la sostanza è questa.

Se senti di non avere fame non è necessario mangiare SOLO perché è ora di colazione.

Chi ti dice che saltare la colazione fa male e ti fa ingrassare sta solo ripetendo una panzanata che ha letto nella rivista del Cioè di sua figlia.

Non è saltando la colazione che diventerai grasso.

Impara ad ascoltare cosa dice il tuo corpo. 

Se il tuo corpo dice che alle 15 del pomeriggio ha fame, prendi un frutto e mangia.

Se il tuo corpo ti dice che alle 8 della mattina non ha fame bevi un semplice caffè o una tisana ed esci.


Perché non ti iscrivi al nostro percorso motivazionale? Ogni giorno, dal 1 gennaio al 31 dicembre 2017 ti verrà inviata un’email contenente trucchi, consigli e best practices che ti aiuteranno a realizzare i tuoi obiettivi e a perdere peso in modo costante. Iscriviti: